Sapori di Natale a Grazzano Visconti e Bobbio

Sabato 16 Dicembre 2017 – da Euro 35.

 


Grazzano Visconti
è un affascinante borgo provvisto di un imponente Castello con il suo Parco, il tutto a pochi chilometri da Piacenza nel comune di Vigolzone. Il Castello fu costruito nel lontano 1395 per i coniugi Beatrice Visconti e Giovanni Anguissola. Nei primi anni del ‘900 il conte Giuseppe Visconti di Modrone fece ampliare l’area annessa al Castello realizzando un piccolo villaggio in stile rinascimentale, in linea con il Castello stesso. Attualmente il grande Parco del Castello comprende il belvedere, il labirinto, un curato giardino e diversi alberi secolari.
In questo affascinante contesto medioevale si organizza, in alcune giornate dal 3 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018, la quarta edizione dei Mercatini di Natale di Grazzano Visconti dove artisti e artigiani propongono oggetti originali e realizzati a mano: qui è possibile trovare idee per un regalo speciale! Sono presenti anche varie bancarelle enogastronomiche. Durante il periodo dei Mercatini di Natale, all’interno del borgo si svolgono vari eventi tra questi il MotoRaduno dei Babbi Natale, il cui ricavato andrà interamente devoluto in beneficenza ai bambini in ospedale. Altro appuntamento da non perdere è l’originale camminata dei Babbi Natale: marcia non competitiva che si sviluppa anche all’interno dell’affascinante Parco del Castello e aperta a tutti, grandi e piccini. Oltre alle bancarelle di prodotti artigianali e di offerte enogastronomiche ci son varie attrazioni per i bambini con animazioni, giostre, giochi, castagne e leccornie. In piazza del Biscione è presente una casetta di Babbo Natale che accoglierà i bimbi che lasceranno la loro letterina e potranno fare le foto con Babbo Natale. Inoltre la mascotte di Babbo Natale con le Renne Peluche divertiranno grandi e piccini in giro per il borgo. Il 6 gennaio, ultimo giorno dei Mercatini di Natale, è previsto l’arrivo della Befana e la realizzazione del falò Brusa la Vecia in Cortevecchia che segneranno la fine delle feste natalizie. Durante le date di apertura dei Mercatini di Natale, il Parco del Castello sarà visitabile con visite guidate speciali, ed è prevista l’apertura eccezionale dell’oratorio di Sant’Anna, addobbato a tema natalizio.

La zona di Bobbio già abitata nell’Età della pietra e viene successivamente popolata da insediamenti liguri. Ai liguri subentrarono i Galli e poco dopo Bobbio entra definitivamente nell’orbita Romana. Il nome della città deriva dal torrente che lambisce l’abitato da sud. La sua storia si identifica con quella dell’Abbazia fondata nel 614 San Colombano, che nell’Alto Medioevo diviene una delle principali sedi della cultura religiosa medioevale in Italia, con un famoso scriptorium ed una celebre biblioteca. I possedimenti dell’Abbazia in età longobarda si estendono in tutta l’alta Italia.
In seguito alla proclamazione del Regno d’Italia, la località viene annessa a Pavia e solo dal 1923 rientra nella provincia di Piacenza. Bobbio è il più importante centro della valle, stazione di villeggiatura connessa al turismo balneare del fiume, nonchè stazione sciistica grazie alla vicinanza con il monte Penice.

 

PROGRAMMA

Partenza da Savona e provincia in mattinata, ore 7:00. L’orario verrà confermato alcuni giorni prima della partenza, attraverso la consegna dei fogli di convocazione. Tempo a disposizione per vedere liberamente il Borgo di Bobbio, gustare ogni bellezza dell’atmosfera natalizia ed ogni specialità gastronomica. Nel primo pomeriggio trasferimento a Grazzano e tempo ai mercatini di Natale. Si entrerà nel vivo dell’evento con le occasioni proposte nelle piazze principali. Nel pomeriggio trasferimento a Sabbioneta, visita libera della città.
Rientro a Savona in tarda serata.

 

Quota di partecipazione individuale non tesserati Euro 49
Quota di partecipazione individuale tesserati CuriosandoCard Euro 35

Minimo 40 partecipanti

 

La quota comprende: viaggio in pullman, assicurazione medico sanitaria e  assistenza di un addetto agenzia, piccola colazione offerta durante il viaggio, al rientro foto ricordo per tutti.
La quota non comprende: Eventuali ingressi, pranzi, mance, extra, tessera CuriosandoCard (regolamento e dettagli in agenzia) e tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”.