Speciale Tour Russia Millenaria

Tour 11 Giorni/10 Notti – da Sabato 18/08/2018 a martedì 28/08/2018

[This article in ENGLISH: http://lacuriosa.it/?p=7156]

 

1° GIORNO sabato 18/08/2018: ITALIA/SAN PIETROBURGO

Ritrovo dei Signori partecipanti all’aeroporto e disbrigo delle formalità  di imbarco. Partenza per San Pietroburgo. All’arrivo, disbrigo delle formalità doganali ed incontro con il pullman locale e trasferimento in hotel. Disbrigo delle formalità di check in e sistemazione nelle camere assegnate, cena e pernottamento.

2° GIORNO domenica 19/08/2018: SAN PIETROBURGO – PUSHKIN

Prima colazione in Hotel. In mattinata vista panoramica della bellissima città con ingresso alla Fortezza di Pietro e Paolo, primo nucleo della città di Pietro. La città fu voluta nel 1703 dallo Zar Pietro il Grande come nuova capitale dell’impero. Per progettarla lo Zar chiamò i migliori architetti del momento, la maggior parte italiani: il risultato è una città di una bellezza unica, raffinata, un felice connubio fra elementi del mondo orientale e occidentale. San Pietroburgo è la città sull’acqua: sorge su più di 100 isole intersecate da numerosi canali e ponti, sul delta del fiume Neva, sul Golfo di Finlandia. A testimonianza della ricca tradizione culturale e architettonica, numerosi sono i gioielli artistici, musei, palazzi, chiese, monumenti e scorci romantici che la città racchiude. Visita alla fortezza di San Pietroburgo: la fortezza dei santi Pietro e Paolo costituisce il vero nucleo storico della città in quanto fu la primissima costruzione fatta erigere da Pietro il Grande a difesa dello sbocco sul Baltico, all’epoca dominato dalla flotta svedese. Il complesso in pietra, completato nel 1740, segue all’incirca il contorno esagonale dell’isola su cui è costruito, con sei bastioni e sei muraglie alte da 9 a 12 metri. Dopo aver perso il suo valore strategico fu trasformata in carcere dove furono rinchiusi vari cospiratori politici, tra cui Dostoevskij, Ul’janov (fratello di Lenin) Bakunin e lo scrittore Gor’kij. Dalla fortezza fu dato il segnale all’incrociatore Aurora di aprire il fuoco sul Palazzo d’Inverno. Pranzo a San Pietroburgo. Nel pomeriggio visita della Reggia di Caterina a Pushkin, gioiello dell’architettura barocca con la famosa sala d’ambra ed il bel parco.  Tsarkoe Selo con Amber Room: a 27 km a sud di San Pietroburgo, in una natura intatta e bellissima, è uno dei palazzi degli zar. Viene oggi chiamato anche con il suo primo nome, Tsarkoe Selo, il villaggio degli zar, concepito per le soste della famiglia imperiale durante I trasferimenti. Il palazzo di Caterina è una delle migliori opere dell’architetto Rastrelli e del rococò. In un’ala c’era anche il liceo frequentato da Pushkin. L’esterno è turchese con inserti d’oro. Gli interni sono una collezione di opere d’arte: mobili, pavimenti intarsiati, stufe, quadri, porcellane. Durante le celebrazioni del trecentenario di San Pietroburgo è stata riaperta la “Camera d’ambra” dopo un accurato restauro. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO lunedì 20/08/2018: SAN PIETROBURGO – Museo Ermitage

Prima colazione in hotel. Visita delle sale più belle del Museo Ermitage, il famoso Palazzo d’Inverno progettato da Bartolomeo Rastrelli, con ingresso alla collezione degli Impressionisti. Si contano ben 2.700.000 pezzi (quadri, sculture, reperti archeologici, oggetti d’arte di ogni genere), esposti in 400 sale: il percorso completo misura 24 km. Il nostro programma prevede la visita delle sale principali. Pranzo in San Pietroburgo. Nel pomeriggio giro in battello tra i canali per ammirare dall’acqua le più rappresentative architetture cittadine. Resto del pomeriggio da dedicare alle visite libere e lo shopping . Ritrovo e rientro in hotel per la cena e pernottamento.

4° GIORNO martedì 21/08/2018: SAN PIETROBURGO/MOSCA/SERGJEV POSAD/SUZDAL

Prima colazione in hotel. Di primo mattino trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza in treno per Mosca. All’arrivo partenza per Sergjev Posad, il centro religioso più importante di tutta la Russia, in cui si visita il Monastero della Trinità e di San Sergio. Serghjev Possad, l’ex Zagorsk. Visita a Zagorsk-Serghjev Possad: a 70 km da Mosca, Serghjev Possad è la prima delle antiche città medievali fortificate dette dell’Anello d’Oro. E’ una vera città-museo, ricca di tesori ed opere d’arte, già sviluppata e florida sotto forma di principato, quando Mosca era ancora un villaggio in legno. Entro le mura sono racchiusi autentici capolavori dell’arte russa antica: cattedrali dalle tipiche cupole a bulbo dorato o azzurre a stelle d’oro, icone, oggetti d’oro e d’argento. Serghjev Possad è l’attuale sede del patriarca ortodosso, importante meta devozionale e profondamente cara all’anima russa. E’ un itinerario di altissimo valore culturale ed estetico, un’occasione per conoscere la romantica e infinita campagna russa, dove trionfano prati, campi, boschi di betulle e villaggi fatti di minuscole izbe. Al termine proseguimento per Suzdal. Arrivo in hotel cena e pernottamento.

5° GIORNO mercoledì 22/08/2018: SUZDAL/VLADIMIR/SUZDAL

Prima colazione in hotel. In mattinata visita di Suzdal, incantevole città museo con il suo Cremlino, i monasteri Pokrovskij e Spaso-Efimievskiy, il Museo dell’architettura lignea.  Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita di Vladimir, una delle più antiche città russe ed assieme a Suzdal una delle perle dell’Anello d’Oro, risalente agli inizi del X secolo, quando fu capitale del regno di Kiev. Tra i suoi tesori le cattedrali dalle cupole a cipolla, il Monastero Uspensky, la chiesa dell’Assunzione con gli affreschi di Rublev, la splendida facciata della chiesa di San Demetrio e la Porta d’Oro. Arrivo in Hotel, cena e pernottamento.

6° giorno giovedì 23/08/2018: SUZDAL/KOSTROMA/JAROSLAVL

Prima colazione in hotel. Partenza per Kostroma, antica cittadella il cui nucleo originario risale al XII secolo, con il Monastero Ipatevskij e la bella Cattedrale della Trinità. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Jaroslavl, fondata nel 1010, con il bel Monastero della Trasfigurazione e quello del Profeta Elia, edificio in pietra bianca del XVII secolo con la curiosa sequenza di facciate tutte diverse, tanto da dare l’impressione di trovarsi sempre di fronte ad una nuova chiesa. Arrivo in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno venerdì 24/08/2018: JAROSLAVL/ROSTOV VELIKIJ/MOSCA

Prima colazione in hotel. Partenza per Rostov Velikij o “la Grande”, che vanta uno dei cremlini (in russo “fortezza”) più antichi della Russia, cinto da possenti mura bianche che racchiudono anche le sue belle chiese. Dopo la sosta a Rostov con la visita del Cremlino di Rostov: borgo agricolo animato solo il sabato, giorno di mercato, è fra le località dell’Anello d’Oro, la più lontana dagli standard di vita della capitale. Il viaggiatore potrà così arricchire l’immagine che si va formando della Russia, la quale non sarebbe completa senza la percezione della monotona povertà che caratterizza gli infiniti angoli dimenticati di cui si compone il mosaico del paese. Compatto, armonioso, estremamente suggestivo, il Cremlino consta di due piazze distinte: quella delle cattedrali e l’area museale dell’ ex cortile del metropolita, con l’appendice del giardino, verso il lago. e il pranzo, prosecuzione per Mosca. Arrivo in hotel, cena e pernottamento.

8° giorno sabato 25/08/2018: MOSCA

Prima colazione in Hotel. In mattinata, visita panoramica di Mosca: vero cuore delle Russie, centro e simbolo del potere politico, ideologico, religioso fin dalle sue origini, 850 anni fa. A testimonianza di questo suo ruolo, così fortemente riconosciuto e radicato nell’anima di ogni russo, è l’insieme grandioso dei palazzi, chiese e ampie vie che la compongono. Mosca, attraversata dal fiume Moscova, è oggi una moderna metropoli che accoglie novità culturali ed economiche. Il centro storico brilla di una luce nuova: palazzi, chiese riaperte e riportate all’originale splendore, e strade, centri commerciali, ristoranti affollati di gente. Visita panoramica dalla Piazza Rossa. Pranzo in ristorante a Mosca. Ingresso al territorio del Monastero di Novodevicj*. Visita al Cremlino con 3 cattedrali: il territorio del Cremlino, celeberrima cittadella fortificata e santuario del potere politico russo, rappresenta l’insieme architettonico centrale di Mosca. È il nucleo originario della città, cioè la fortezza (kreml = fortezza, cittadella) costruita nel 1147 in posizione elevata, che racchiudeva le massime istituzioni politiche e religiose. La città poi si sviluppò, secondo il modello tradizionale russo, crescendo in cerchi concentrici intorno a questa fortezza. Il suo aspetto attuale è frutto di numerosi interventi: dalla profonda ristrutturazione apportata dal principe Ivan III, alla costruzione delle cattedrali e del campanile e infine delle mura esterne di mattoni rossi. Oltre alla visita del territorio del Cremlino l’escursione prevede anche l’ingresso a due delle cattedrali, costruite come cappelle private per le famiglie degli Zar. In mattinata visita panoramica della città e ingresso al territorio del Monastero di Novodevicj* (delle Novizie). Rientro in Hotel, cena e pernottamento.

9° giorno domenica 26/08/2018: MOSCA

Prima colazione in hotel. In mattinata visita alla galleria Tret’jakov, che nella sua sezione antica ospita le prestigiose icone del monaco Rublev. Pranzo in ristorante. Passeggiata sulla via Arbat e visita alla metropolitana di Mosca: la via Arbat è una delle più antiche di Mosca, ora vivace zona pedonale.  Al termine, rientro in hotel in bus o metro, cena e pernottamento.

10° giorno lunedì 27/08/2018: MOSCA

Prima colazione in hotel. Visita a kolomenskoe: il famoso complesso architettonico, iscritto nella lista del Patrimonio mondiale dell’unesco, occupa un sito di rara bellezza a 18km Sud – Est della città, sulle rive della moscova. conosciuto come residenza degli Zar in realtà tra gli edifici del Bel Parco spicca soprattutto la Chiesa di nostra signora di Kazan, del 1660. curiosità del Parco è la casetta in Legno di Pietro il Grande, trasportata qui da Arkangelskoe sul Mar Bianco nel 1934. Pranzo in ristorante a Mosca. Pomeriggio libero da dedicare alle visite individuali e lo shopping (sempre con l’assistenza della guida). Rientro in hotel. Cena e pernottamento. Si visita poi una stazione della metropolitana. Vero e proprio museo sotterraneo, la metropoltana di Mosca è tra le più rapide, profonde, vaste e anche la più sontuosa al mondo. La varietà di stili architettonici, il grande campionario di sistemi di illuminazione, la ricchezza di materiali usati, fanno di ogni fermata un’opera d’arte a sé stante. I lavori di costruzione iniziarono nel 1993 ed il primo tratto fu inaugurato il 15 maggio 1935. Attualmente si estende per 292,2 km, suddivisi tra 12 linee, servite da 177 stazioni ed è il secondo sistema di metropolitana più frequentato al mondo per numero medio di passeggeri al giorno (dopo quello di Tokyo). Al termine, rientro in Hotel, cena e pernottamento.

11° giorno martedì 28/08/2018: MOSCA/ITALIA

Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione e trasferimento in pullman in aeroporto e partenza per l’Italia con volo di linea. Trasferimento e rientro nelle località di partenza.

 

ATTENZIONE:

  1. L’ordine di effettuazione delle visite può variare in loco a discrezione dei nostri tour leader e guide locali, al fine di garantire la migliore riuscita del tour.
  2. IMPORTANTE: Trovandosi sotto la giurisdizione militare del Cremlino la Piazza Rossa di Mosca può essere chiusa senza preavviso per motivi di sicurezza, in particolare in occasione di festeggiamenti e eventi per i quali possono essere previste installazioni e strutture che ne precludano l’accesso e la visione completa.

*La visita al territorio di Novodevicj non prevede l’ingresso alla Cattedrale di Nostra Signora di Smolensk, attualmente sottoposta a restauro per un periodo stimato di 3 anni

 

Volo da Milano, Torino, Roma … ed OVUNQUE
Quota di partecipazione individuale       Euro 1.699

Ai tesserati CuriosandoCard (regolamento e dettagli in agenzia) Assicurazione Annullamento GRATUITA

 

Quota calcolata minimo 15 partecipanti – Riduzione Minimo 20 partecipanti * Euro -49,00

La quota comprende:

Tour, servizi e trattamenti come da programma.
Ingressi, battello e treno.
Hotel in tour (o similari) – SAN PIETROBURGO: Holiday Inn Vorota/Vedensky/Sokos Garden/Moscow o similare  – MOSCA: Holiday Inn Sokolniki o similare – SUZDAL: Hotel Heliopark -YAROSLAV: Hotel Yubileinaya.
Sistemazione in camera doppia con servizi privati in hotel selezionati. Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno. Acqua minerale (bottiglia da 0,33 cl oppure in caraffa o dispenser) e caffè a persona ai pasti. Visite ed escursioni come da programma. Pullman da turismo e guide parlanti italiano durante le visite. Tassa governativa di registrazione in hotel. Kit da viaggio. Assicurazione medico sanitaria e assistenza di un addetto agenzia.

La quota non comprende:

Voli da e per l’Italia – Euro 289,00 più tasse di Euro 168,00
Quota Iscrizione – Euro 55,00
Visto – Euro 95,00
Supplemento singola:  Euro 499,00
Mance da regolarizzare in loco Euro 35,00 a persona.
Trasferimento per l’aeroporto da conteggiare in base al numero effettivo dei partecipanti.
Bevande extra ed extra personali. Tessera CuriosandoCard (regolamento e dettagli in agenzia),  assicurazione annullamento Euro 49 (facoltativa )e tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”.

DOCUMENTI DI ESPATRIO: Passaporto e visto

NUOVA PROCEDURA Per ottenere il visto di ingresso per la Russia necessitiamo della documentazione in originale almeno 35 giorni prima della data di partenza, oltre tale data il visto subirà un supplemento di costo dovuto all’ottenimento urgente. La procedura per l’ottenimento del visto è stata modificata, il processo è stato digitalizzato per il nuovo sviluppo del controllo a lettura ottica, necessitiamo quindi come segue:
· passaporto in originale con validità residua di 6 mesi dalla data di rientro, e con 2 pagine libere continue. Il passaporto deve essere in perfette condizioni ( pulito, non sciupato, ne avere parti strappate), e firmato; non deve avere custodia, marche da bollo non incollate o altri documenti che non siano strettamente necessari per l’ottenimento del visto.
· 2 fototessere recenti su sfondo bianco latte, risalenti al massimo a 6 mesi prima della richiesta di visto, (non si accettano riproduzioni/formati o carte fotografiche diverse dalle normali fototessere ) di formato 3,5 x 4,5 cm, con il viso centrato rispetto alla fototessera, con fronte ben scoperta, senza occhiali, con espressione neutra (né accigliata, né sorridente) e con la bocca chiusa; la foto deve poi comprendere anche la parte superiore delle spalle.