Regolamento LaCuriosa

SCHEDA TECNICA DEI VIAGGI DI GRUPPO
ORGANIZZAZIONE TECNICA LA CURIOSA VIAGGI ED EVENTI di CDC SRLS

Direttore Tecnico CILONA Nunziata – Disciplina applicabile: D.L. 111/95 e sue successive modificazioni.

PRENOTAZIONI:
L’accettazione delle prenotazioni è subordinata alla disponibilità dei posti e si intende perfezionata al momento della conferma del viaggio da parte dell’organizzazione. Nei viaggi che prevedono tratte o visite in pullman i posti a sedere vengono assegnati in base a l’ordine di prenotazione con versamento di acconto. La suddetta regola, sull’assegnazione del posto a sedere, non è valida per i viaggi della durata di un giorno.
PAGAMENTI:
All’atto della prenotazione dovrà essere versato un acconto pari al 25% sulla quota di partecipazione  insieme alla quota di iscrizione/assicurazione laddove sia prevista. Per le iscrizioni effettuate a viaggio confermato, oppure nei 20 giorni precedenti la partenza dovrà essere versato l’intero ammontare della quota. Qualora invece il viaggio non venga confermato, per mancato raggiungimento del numero dei partecipanti, verranno restituite interamente le quote versate, inclusa la quota di iscrizione laddove prevista.
SOSTITUZIONE DI UN NOMINATIVO:
Il viaggiatore impossibilitato ad usufruire del viaggio prenotato può cedere la prenotazione ad altra persona che risulti essere nelle condizioni necessarie ad affrontare il viaggio. La sostituzione di viaggiatore potrà avvenire solo dopo espressa richiesta a l’organizzazione da parte del cliente cedente; tale richiesta dovrà essere presentata entro e non oltre 5 giorni lavorativi prima della partenza e la sostituzione del viaggiatore potrà effettuarsi soltanto a seguito di espressa autorizzazione da parte dell’organizzazione stessa, rivalutati contestualmente eventuali costi e/o penali, dei quali l’organizzatore deve essere esentato dal cliente.
RECESSO DA PARTE DEL CONSUMATORE:
premesso che l’organizzatore assembla, ai fini dello svolgimento del viaggio (indifferemente per viaggi da uno o più giorni), una serie di servizi acquistati da fornitori esterni nei confronti dei quali vengono assunti precisi obblighi contrattuali, ai sensi degli artt. 1372 e 1373 c.c., il recesso parziale o totale può essere consentito a condizione che il cliente esoneri l’organizzazione da costi, spese e perdite dovute al recesso stesso.
Il consumatore ha diritto a recedere dal contratto come previsto dal codice di consumo ed indicato nelle condizioni generali di contratto di vendita dei pacchetti turistici. Pertanto le penali applicate in caso di recesso, calcolate in percentuale sulla quota stabilita per la partecipazione all’escursione/viaggio sono:

a.     sino a 30 giorni prima della partenza: 10%
b.     da 29 a 21  giorni prima della partenza: 30 %
c.      da 20 a 10 giorni prima della partenza: 50%
d.     da 9 a 4  giorni prima della partenza: 80%
e.     da 3 al giorno della partenza: 100%

I rimborsi dei biglietti ferroviari e/o aerei si rifanno comunque alla normativa vigente Trenitalia e/o singoli vettori (esempio Alitalia, Airfrance etc).
Per tutti i pacchetti viaggio nel conteggio dei giorni per stabilire la percentuale di penalità non vanno mai considerati il giorno di partenza né quello dell’annullamento, né sabato e domenica e festivi.
Per tutti i pacchetti di viaggio nessun rimborso sarà accordato a chi non si presenta alla partenza o rinuncia durante lo svolgimento dello stesso. Così come nessun rimborso spetta a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o inesattezza dei previsti documenti personali e/o espatrio.
ANNULLAMENTO VIAGGIO:
ai sensi dell’art. 10 della legge 1084/77 nel caso in cui l’organizzazione comunichi al cliente l’impossibilità di eseguire il viaggio, il viaggiatore avrà la facoltà di scegliere se essere rimborsato della totalità delle somme versate ovvero di usufruire di un altro viaggio di pari valore. In nessun caso l’organizzazione riconoscerà somme per “danno da vacanza rovinata” o altro tipo di danno a causa del mancato svolgimento dell’escursione/viaggio.
La firma del presente modulo a tergo vale quale manleva da parte del cliente all’organizzatore per l’eventuale mancato svolgimento del viaggio. Il rimborso delle somme versate verrà, nel caso di annullamento del viaggio, effettuato entro giorni 15 dalla data di comunicazione dell’annullamento.
NUMERO MINIMO DEI PARTECIPANTI:
in ogni programma di viaggio è indicato il numero minimo di partecipanti richiesto per lo svolgimento dello stesso. Nel caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti l’organizzatore potrà annullare il viaggio ai sensi del precedente punto 5. Talora l’organizzazione potrebbe anche proporre ai partecipanti un ricalcolo delle quote di partecipazione al fine di permettere, nonostante il mancato raggiungimento del numero minimo dei partecipanti, lo svolgimento del viaggio proposto.
RECLAMI:
saranno accolti solo reclami che pervengano all’organizzazione a mezzo raccomandata A/R entro il termine di decadenza di giorni 7 dalla data del rientro.
PRIVACY: i dati personali dei clienti saranno trattati ai sensi della normativa vigente in materia di tutela della privacy (D.Lgs 196/03 e ss.)

CDC SRLS – Sede Legale: Corso Italia 203R  -17100 Savona (SV)   P.IVA 01695530095   CCIAA/NREA: SV/169372
Agenzia di Viaggio La Curiosa Viaggi ed Eventi:
Corso Italia 203R – 17100 Savona Tel 019-9246301  Fax 019-9242018 www.lacuriosa.it
Autorizzazione all’esercizio d’agenzia di viaggi, rilasciata con provvedimento dirigenziale n. 1952 del 05/05/2015 Rilasciata dalla Provincia di Savona. Assicurazione RC: Filo diretto Assicurazioni – AMIERRECI’ polizza n. 1505001489/R

Comunicazione obbl. (art. 17 lg 38/06): “la legge punisce con la reclusione i reati inerenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi”